Prestazioni Fisiche

Sport e benessere psicologico:
i meccanismi alla base degli effetti benefici sull’umore e sull’ansia

“Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla”(Pierre de Coubertin)

È fatto consolidato nella cultura e nell’esperienza generale che il movimento e l’attività fisica rappresentano un fattore di benessere psicofisico per la persona.

La correlazione mente-corpo oggi vanta numerose prove scientifiche. La stessa tecnica di Training Autogeno lavora esattamente in questa direzione:

cambiando la risposta somatica si modifica quella comportamentale.

.

Parimenti, l’esercizio fisico, se opportunamente accompagnato all’interno di un training specifico, può rappresentare un coadiuvante del miglioramento umorale.

Alla base dei cambiamenti osservati vi sono innumerevoli correlazioni che per dovere di sintesi così riassumiamo:

  • Endorfine e fattore neurotrofico
  • Time-Out dello Stress
  • Rispecchiamento psico-sociale

Una delle spiegazione proposte per gli effetti che l’attività fisica sembra avere sul benessere psicologico è quella afferente all’individuo

come meccanismo energetico complesso e alle sue variazioni in potenziale.

Proviamo ad immaginarci il corpo come un generatore elettrico

capace tramite variazioni emotive (ansia, paura, eccitazione, etc.)

di produrre picchi di energia.

Tali aumenti se non coadiuvati all’esterno e quindi capaci di accendere dispositivi elettrici,

vengono rivolti dannosamente all’interno

e rischiano di compromettere le diverse schede elettriche.

Seguendo la metafora parimenti avviene nella persona: se le sorgenti emotive non vengono etero diretti verso elementi costruttivi esterni, con lo sport ad esempio, rischiano di essere auto diretti e trovare in fattori somatici interni luoghi di scarico (aumento di peso, problemi somatici generali, mal di testa, problemi gastrointestinali, etc).

Così visto gli sbalzi di tensione emotiva se opportunamente accompagnati su aspetti cognitivi e corporei ego sintonici possono divenire capacità di mettere in moto energie positive.

InCONTRIAMOCI

* Campi obbligatori

Inserisci il codice riportato nell'immagine

Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

FRANCHINI STUDIO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA DAL 1980 | 225/A, Viale Muratori - 41124 Modena (MO) - Italia | P.I. 00932200363 | Tel. +39 059 218578 | Fax. +39 059 218578 | drpaolof@tin.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite